Ayurvedico

Il massaggio Ayurvedico è una delle tecniche più tradizionali per la cura del corpo.
E’ considerato un’arte senza eguali, intesa come la via che permette la riunificazione di corpo, mente e spirito, atta a produrre e a ricreare l’energia individuale reale.

 

A supporto del massaggio vengono utilizzati oli vegetali medicati ed altri prodotti della farmacopea tradizionale indiana. L’utilizzo di questi oli a livello topico contribuisce, integrandosi ad altre terapie interne, a rinnovare gli stati di salute compromessi.

 

Il massaggio Ayurvedico è un trattamento energetico generale, considerando che la sua azione si esplica principalmente sul sistema circolatorio con un’azione drenante dei tessuti, anche la sua efficacia estetica risulta evidente.

 

I benefici tradizionali del massaggio Ayurvedico si possono sintetizzare come segue:

 

Fortifica il corpo, poiché l’aumento della circolazione dei fluidi vitali e l’eliminazione delle tossine consentono un miglior nutrimento dei tessuti, fortificandoli.

Migliora il sonno, il massaggio di testa e piedi acquietano la mente.

Rafforza la pelle, mantenendone la corretta idratazione e rendendola morbida e luminosa.

Migliora la carnagione, migliorando il tono della pelle, la rende più forte e sana.

Elimina lo stress.

Favorisce l’aumento delle difese immunitarie e accelera la guarigione delle ferite, in quanto favorisce la circolazione ormonale e vitale.

Toglie la fatica, sia essa causata da sforzo mentale, da sforzo muscolare o da accumulo di tossine.

Aiuta a ritrovare l’armonia riequilibrando il sistema nervoso autonomo.

 

L’uso di appropriati oli e manualità consente comunque di mettere a punto trattamenti mirati a problemi specifici relativi a malesseri psichici (stress, depressione) o a malesseri fisici (muscolari, articolari, disturbi del sistema digerente e del sistema circolatorio).